REDAZIONE NOICOMUNISTI

Traduzione di Guido Fontana Ros
Stiamo assistendo a un aumento in progressione geometrica delle esercitazioni USA/NATO ai confini della Russia. Il Pentagono schiera sempre più truppe e mezzi in Europa Orientale. Segnali cui la Russia darà presto una risposta.

A questo si aggiungano alcune voci sul fatto che Poroshenkho, nei recenti colloqui di Berlino con la Merkel e Hollande, abbia chiesto l’intervento della Forza di Intervento Rapido della Nato, con il pretesto di un’operazione di peacekeeping, al fine di sigillare il confine delle 2 Repubbliche della Novorussia con la Federazione Russa.

Il quadro è preoccupante.

Pubblicato su noicomunisti.blospot.it il 25 agosto 2015.

TRADUZIONE IN PDF

FONTE

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...