REDAZIONE NOICOMUNISTI

Traduzione di Guido Fontana Ros

FONTE

Articolo pubblicato il 27 agosto 2015 sul sito web Fortruss.blogspot.com, tradotto dal russo in inglese da Soviet Bear. L’autore è Maxim Karpenko e in russo lo si trova su PolitNavigator.

Nel caso che il bombardamento delle zone residenziali di Donetsk  si intensifichi, la Russia avrà il diritto di inviare l’aviazione per sopprimere le postazioni nemiche d’artiglieria, ha detto l’analista politico Rostislav Ishchenko in una trasmissione del canale televisivo  di “Spa”.

Secondo lui, l’Ucraina sta provocando la milizia a un assalto al fine di darle la colpa per la violazione degli accordi di Minsk.

“Hanno bisogno di provocare il NAF all’offensiva per dire che l’accordo di Minsk è stato violato dalle milizie. Chi inizierà ad attaccare, sarà chi ha denunciato gli accordi di Minsk. Che sarà l’unica cosa che l’UE e l’OSCE vedranno. Per fare questo i bombardamenti terroristici devono continuare, ma il UAF non può aumentarli all’infinito, nel momento in cui  comincerà a cancellare letteralmente Donetsk dalla faccia della terra, la Russia avrà non solo il diritto ma anche il dovere di intervenire e di sopprimere queste batterie di artiglieria con forza aerea Non c’è bisogno di attraversare il confine per fare questo, è possibile inviare gli aerei e risolvere il problema “, ha detto Ishchenko.

Poco prima l’ex ministro della gioventù dell’Ucraina Dmitro Bulatov che è stato in una zona di combattimento aveva riferito  di voli dimostrativi di 6 caccia russi vicino alle posizioni ucraine.

“Oggi verso le ore 7.00, 5 aerei da caccia russi hanno sorvolato Luhansk. Sì, jet russi. Le fonti di informazione sono affidabili, su entrambi i lati. Questi velivoli erano visibili anche dalla città di Schastye, regione di Luhansk e dalle alture circostanti.

I voli di aerei militari russi sono cominciati su territorio occupato nelle zone vicino alla linea prima linea e continuano in alcuni luoghi. Non è escluso che nel prossimo futuro ci saranno i primi voli sul nostro territorio. Brevi e imprevedibili.

“Anche noi abbiamo qualcosina e sapremo come dare loro soddisfazione”, ha scritto l’ex ministro sulla sua pagina su Facebook.

Pubblicato su noicomunisti.blogspot.it  il 28 agosto 2015

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...