REDAZIONE NOICOMUNISTI

Traduzione di Guido Fontana Ros

In italia siamo veramente gli ultimi dei servi dei servi dell’imperialismo USA. La grave crisi ucraina, ormai sfociata in un cruento conflitto con conseguente grave crisi umanitaria non trova che scarsa copertura mediatica degli organi di informazione nazionale e il silenzio pressoché totale della nostra classe politica. Ogni tanto qualche fuggevole accenno condito dalle solite banalità pseudoumanitarie e poi tutti zitti e allineati alla propaganda USA.
Negli USA tuttavia, nonostante il clamore assordante delle propaganda imperialista e guerrafondaia, cominciano a levarsi le voci di chi dissente dalla politica di fine impero di Barack Obama. Spesso coloro che dissentono non sono dei radicali di sinistra, dei contestatori ma fanno parte dell’establishment USA. E’ il caso di Paul Craig Roberts, giornalista del prestigioso Wall Street Journal, di cui presentiamo un breve articolo in PDF.

Pubblicato su noicomunisti.blogspot.it il 9 luglio 2014.

PDF

FONTE

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...