COME IN CINA SI AFFRONTO’ IL PROBLEMA DEI RIFIUTI DURANTE LA RIVOLUZIONE CULTURALE

Marcos61's Blog

Attualmente con l’esplodere del problema dei rifiuti a Napoli (ma potrebbe benissimo esplodere anche in altre città italiane) si escogitano risposte di tutti i tipi. Quella prevalente è quella che si potrebbe benissimo definire repressivo/affaristico è quella che allontana ogni vera soluzione al problema. Non aiuta neanche quelli che si limitano a dire che dicono che ci vuole la raccolta differenziata. Tutti evitano il nocciolo del problema: che il modo di produzione capitalistico esige una produzione continua di merci a prescindere dalla loro utilità e dalla durata.

Quello che si descrive nasce dalle esperienze vissute da un intellettuale italiana in Cina, Maria Antonietta Maciocchi, a prescindere dai lidi successivi che si è collocata, vale sempre la pena di vedere come in un paese socialista che stava lottando per cercare di costruire un modo diverso e alternativo a quello capitalista affrontava questo problema.

TRASFORMARE E UTILIZZARE TUTTI I RIFIUTI

L’industrializzazione, che…

View original post 841 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...