REDAZIONE NOICOMUNISTI

Di Imran N. Hosein

[Nota del traduttore: presentiamo un interessante punto di vista di un religioso musulmano, studioso di escatologia coranica, lo sheikh Imran N. Hosein. Il fatto che lo condividiamo non significa che condividiamo il suo punto di vista, che è escatologico, ma contiene interessanti considerazioni geopolitiche che ricorrono spesso nei suoi scritti dedicati alla situazione mondiale. 

La sua visione escatologica/geopolitica può essere sintetizzata nel modo seguente:

1) Ci sarà un conflitto, definito la Grande Guerra che vedrà opporsi l’occidente alla Russia e alla Cina. 

2) L’occidente sarà sconfitto e devastato ma anche la Russia e la Cina ne usciranno con le ossa rotte

3) Costantinopoli, l’attuale Istambul sarà in mani russe

4) La potenza sionista, Israele, si proporrà come unica potenza mondiale

5) comparirà l’Anticristo, il dhajal che proporrà falsi ideali new age ma in seguito perseguiterà coloro che non si piegheranno al suo volere.

6) il dhajal sarà ucciso da Gesù Cristo a Damasco
7) ci sarà il Giudizio]

putinerdogan

Il presidente turco Erdogan, naturalmente, molto correttamente afferma il coinvolgimento degli USA (e quindi della NATO) nel tentativo di golpe contro il suo governo. Egli ha ragione nell’accusare di coinvolgimento nel golpe, lo sheikh sufi turco Fathullah Gulen. Comunque si sarebbe potuto essere più onesti di Erdogan, se avesse anche rivelato di sapere della preparazione del golpe, come sapeva del coinvolgimento della NATO e sapeva pure che i seguaci di Gulen, così come gli altri oppositori al suo governo, sarebbero stati ingannati e utilizzati come agnelli sacrificali nella preparazione della guerra della NATO contro la Russia.

Il risultato immediato del tentativo di colpo di stato è stato quello di far diventare Erdogan abbastanza forte da guidare meglio la Turchia, a fianco della NATO, nella prossima guerra con la Russia.

Se la Turchia dovesse annunciare la fine dell’adesione alla NATO e se una delegazione turca dovesse andare in Russia per discutere di un’alleanza alternativa con la Russia, la migliore risposta dalla Russia a una tale visita ,sarebbe quello di suggerirne graziosamente il rinvio fino a dopo la fine della Grande Guerra. Se il governo turco dovesse insistere per la visita a Mosca di un Erdogan che porta doni, il presidente russo dovrebbe aumentare lo schieramento delle sue guardie del corpo.

Notiamo in aggiunta e brevemente che in questo momento, la NATO ha bisogno di una Turchia forte con credenziali abbaglianti per guidare il mondo dell’Islam verso un nuovo Impero Ottomano islamico che garantirà il sostegno del mondo dell’Islam alla NATO nella prossima guerra con Russia. Questo, in breve, è un’altra spiegazione del tentato colpo di stato turco.

Mentre le informazioni pubblicate qui sotto, (preparate prima del golpe e diffuse proprio al momento della sua attuazione), concernenti i progressi materiali della Turchia sotto Erdogan possono essere giuste, ho condannato pubblicamente Erdogan per quello che ha fatto (veramente imperdonabile) in Libia e quello che sta ancora facendo (di nuovo veramente imperdonabile) in Siria. Sono anche disgustato dell’ISIS e allarmato dalle continue dichiarazioni russe che la Turchia di Erdogan sta sostenendo l’ISIS clandestinamente. So di chi ha viaggiato in lungo e in largo per entrare nelle fila dell’ISIS e che c’è riuscito transitando dal territorio turco. Quindi io non sono sorpreso dalle notizie delle congratulazioni dell’ISIS a Erdogan per il suo successo nello schiacciare la rivolta.

Ho anticipato che chi nelle forze armate turche che è opposto ad Erdogan avrebbe dovuto rispondere presto a questo crack-down, rivelando pubblicamente informazioni che quest’ultimo avrebbe preferito tenere nascoste. La prima cosa che mi aspettavo uscisse era la prova che la pretesa turca dell’ingresso dell’aereo russo nello spazio aereo turco fosse una menzogna palese e la richiesta russa di scuse fosse giustificata! La seconda cosa è che potessero essere rese pubbliche le prove del sostegno turco clandestino all’ISIS.

Invece, ho capito che il governo turco ha già arrestato i due piloti che hanno abbattuto il velivolo da combattimento russo, incolpando la NATO dell’atto che ha portato alla rottura del rapporto della Turchia con la Russia. Si tratta di una magnifica azione progettata per costruire la fiducia russa nell’abbraccio di Erdogan.

Tuttavia, i russi probabilmente già sanno che i recenti avvenimenti in Turchia, culmineranno nella guerra civile che da molto tempo ho previsto. Mi aspetto che la guerra civile permetta la vera conquista di Costantinopoli profetizzata da Nabi Muhammad (sallalalhu ‘alayhi wa sallam).

Quando ciò accadrà, si vedrà la menzogna vecchia di 500 cento anni del sultano ottomano Muhammad Fatih, che pretese di aver adempiuto la profezia quando conquistò Costantinopoli nel 1452.

Non ho assolutamente alcun dubbio che i martiri (Shuhada), nella battaglia del 1452, non furono i musulmani mal guidati caduti durante la conquista di Costantinopoli. Piuttosto, i veri martiri (Shuhada) furono quei cristiani ortodossi coraggiosi che caddero nella difesa di Costantinopoli.

Potrei non vivere abbastanza per vedere tutto questo, ma io non sono ingannato dai due imperi del Dajjal, né dall’Impero Ottomano instaurato da Gog e Magog, né dalla sua replica resuscitata ai giorni nostri sotto la guida di Erdogan. Prego affinché i veri musulmani della Turchia, così come anche i miei studenti, non siano ingannati!

Tuttavia rispetto il diritto di esprimersi di coloro che hanno diverse opinioni e di sostenere la validità delle loro opinioni contrarie.

Che Allah l’Altissimo possa sempre mostrarci la verità.

La Turchia sotto Erdogan

Che cosa si dovrebbe conoscere del presidente della Turchia, Recap Tayyip Erdogan:

1. L’economia turca tra il nel 2002 e il 2012 ha avuto una crescita del 64% del PIL reale e un aumento del 43% del PIL pro capite.

2. Erdogan ha ereditato un debito di 23 miliardi e 500 milioni di dollari verso il Fondo Monetario Internazionale, che è stato ridotto a 0,9 miliardi di dollari nel 2012. Ha deciso di non firmare un nuovo contratto. Il debito della Turchia verso il FMI è stato dichiarato essere pagato completamente e lui ha detto che il FMI potrebbe prendere a prestito soldi dalla Turchia.

3. Nel 2010, il default dei crediti swap del debito sovrano commerciale della Turchia sono al minimo storico del 1,17%, inferiori a quelli dei nove paesi membri della UE e della Russia.

4. Nel 2002, la Banca Centrale turca aveva 26,5 miliardi di dollari di riserve. Tale importo ha raggiunto i 92,2 miliardi di dollari nel 2011. Sotto la guida di Erdogan, l’inflazione è scesa dal 32% al 9,0% nel 2004.

5. Sotto il governo di Erdogan, il numero di aeroporti in Turchia è aumentato da 26 a 50.

6. Tra il 2002 e 2011, oltre 13.500 chilometri di superstrade sono stati costruiti.

7. Per la prima volta nella storia della Turchia, sono state costruite linee ferroviarie ad alta velocità e il servizio di treni ad alta velocità del Paese ha avuto inizio nel 2009. In 8 anni, 1076 km di ferrovia sono stati costruiti e 5449 km rinnovati.

8. Gli investimenti di Erdogan nel sistema sanitario sono stati maggiori di qualsiasi predecessore. Come parte delle riforme, ecco il programma “Green Card”, che offre cure gratuite per i poveri.

9. Erdogan ha aumentato la spesa per l’istruzione da 7,5 miliardi di lire nel 2002 a 34 miliardi di lire nel 2011. La quota più alta del bilancio nazionale data a un ministero e alle università in Turchia è quasi raddoppiata, da 98 nel 2002 a 186, nell’ottobre 2012.

10. Nel 1996 il cambio era di 1 $ = 222 lire, nel 2016 1$ = 2.94 Lire, anche dopo le recenti turbolenze.

Oggi sembra che loro siano l’unico popolo con il potenziale per farlo. Gli arabi si sono disintegrati. Gli indiani subcontinentali in ogni caso non sono mai stati leader della Ummah. Solo despoti locali che non hanno mai avuto alcun impatto complessivo.

La cosa incoraggiante è che, anche l’opposizione, compresi i leader curdi, è accorsa in sostegno di Erdogan. La campagna dei media occidentali sta cercando di diffamarlo ancora una volta parlando della sua cosiddetta natura autocraticoa perché egli si alza contro di loro. Egli è l’unico che si è sbarazzato del giogo del FMI. E ha costretto Israele a consentire gli aiuti a Gaza. Gli Ottomani prima hanno sculacciato selvaggiamente l’Europa e poi governato per 400 anni, lasciando un segno indelebile. Questo è ciò che l’uomo bianco non può digerire. Così lo odiano. Vogliono dei lacchè che facciano la sujood (vale a dire, la prostrazione) a loro invece che ad Allah?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...